Afghanistam, Pozzi (MODAVI): corridoi umanitari per bambine, donne e cristiani

“Il Movimento delle Associazioni di Volontariato Italiano, MODAVI, si appella alle Istituzioni italiane affinché si attivino immediatamente, nelle sedi europee e internazionali, per l’apertura di corridoi umanitari con l’Afghanistan. Le immagini drammatiche delle ultime ore ci mostrano che è già emergenza a causa dell’ideologia dei Talebani, drammaticamente tornati al potere”.
E’ quanto dichiara Mario Pozzi, Presidente Nazionale del MODAVI.
“Siamo molto preoccupati – continua – soprattutto per le donne e le bambine afghane, che avevano creduto negli ideali di libertà e civiltà occidentali, ora alle prese con il ritorno di uno dei regimi più bui della storia recente. Per non parlare del pericolo che corrono le minoranze religiose, come quella cristiana, nonché collaboratori locali delle forze di pace stanziate nella Regione negli ultimi venti anni. Confidiamo – conclude – che oggi al vertice straordinario della UE sulla vicenda afgana, il nostro Governo si renda promotore di un’azione chiara ed efficace, atta a scongiurare una crisi umanitaria di proporzioni devastanti.
Le organizzazioni italiane, tra le quali il MODAVI, sono pronte a lavorare per accogliere chi fugge da guerra e miseria. La nostra esperienza nei progetti educativi per i bambini in diverse aree del mondo, ci rende pronti a metterci a disposizione delle autorità nazionali.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,376FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati