Aggressione Firenze. Fratelli d’Italia: “La culla del Rinascimento Si è trasformata in una favela. Servono Steward a supporto dei turisti”

“Ancora una aggressione violenta ai danni di un turista nel centro di Firenze. Questa volta è toccato a un 18enne francese che la mattina del 4 agosto è stato aggredito brutalmente e derubato da tre coetanei stranieri in piazza Duomo.
Intanto auguriamo una pronta guarigione al 18enne e ci teniamo a spiegargli che i fiorentini non sono così. Siamo letteralmente stufi di dover commentare questi episodi. Cosa è diventata Firenze? Il centro storico somiglia più ad una favela che alla culla del Rinascimento. Nella nostra città questi fatti sono commessi quasi esclusivamente da stranieri, spesso extracomunitari.
Con il ritorno dei turisti la nostra città non può assolutamente permettersi di vivere in un clima simile. Firenze non può subire un tale danno di immagine per colpa di questi delinquenti. Quest’ennesima aggressione testimonia il lampante fallimento delle politiche immigrazioniste della sinistra toscana accompagnate da una fasulla integrazione.
Perché Nardella non istituisce anche la figura dello steward in aiuto dei turisti? A Firenze sono già presenti agenti anti-movida Ora che le vie del centro storico sono tornate ad essere piene di turisti stranieri sarebbe opportuno pensare ad una figura analoga che si occupi di aiutare i visitatori. In questo modo sarebbe garantita una maggiore presenza delle forze dell’ordine: unico deterrente efficace nel breve periodo per evitare episodi di criminalità” lo dichiarano Francesco Torselli e Alessandro Draghi, rispettivamente capogruppo di Fratelli d’Italia nel Consiglio regionale toscano e a Palazzo Vecchio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,698FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati