Aggressione psichiatra pisana, Rossi (FdI): “Occorre maggiore tutela per gli operatori sanitari e riorganizzazione di tutto il servizio sanitario”

Coordinatore regionale FdI-Toscana, On.le Rossi: “Tutto il nostro cordoglio alla famiglia e a tutta la categoria degli operatori sanitari per la brutale morte di questo valido medico”.

“Purtroppo, la dottoressa Barbara Cordovani, vittima di una brutale aggressione avvenuta alla fine del proprio turno lavorativo da parte di un paziente psichiatrico, non c'è la fatta. Questo è l'ennesimo attacco violento contro i nostri validi medici e operatori sanitari che giornalmente subiscono ingiurie, maltrattamenti, aggressioni, e molto altro, dove in questo caso hanno portato al decesso della stimata professionista”, afferma il Deputato e coordinatore regionale Fratelli d'Italia Toscana, Onorevole Fabrizio Rossi.

“Raccogliamo, – prosegue il Deputato di – l'appello della presidente provinciale dell'Ordine dei medici della provincia di Grosseto, Paola Pasqualini la quale denuncia con i dati, le tantissime serie di violente, sia verbali che fisiche, subite ultimamente dall'intera categoria”.

“Se pensiamo che solo lo scorso anno in Toscana, – commenta Fabrizio Rossi – si sono verificate oltre 1.200 aggressioni a medici e operatori sanitari negli ospedali della nostra regione, tra le quali oltre 300 fisiche. Assistiamo a numeri davvero vergognosi a danno di chi è deputato a tutelare la nostra salute, come sono gli operatori sanitari, che ogni giorno di trovano alla mercè di tutti, pagando spesso, e in questo caso, per colpe non proprie”.

“L'aggressione che ha subito la psichiatra pisana non è purtroppo un caso sporadico. – dice l'On.le Rossi – Pertanto, urge la necessità da parte, sia delle Aziende sanitarie, che della Regione Toscana, ma anche da parte di tutte le Istituzioni, di agire nell'immediato perché fatti del genere non accadano più. Serve innanzitutto prevenzione e tutela del personale sanitario per il prezioso lavoro che svolgono giornalmente per la salute dei cittadini. Lavoro molto spesso svolto tra mille difficoltà dovute alla atavica carenza di personale, turni massacranti, dove spesso, medici, infermieri, Oss e operatori sanitari sono costretti al minimo riposo pur di garantire la presenza sui luoghi di lavoro, come ad esempio i pronto soccorso degli ospedali”.

“Occorre quindi, una maggiore attenzione da parte di tutti; a partire dalle Aziende sanitarie e dalla Regione Toscana la quale è deputata per legge all'organizzazione di tutta la sanità pubblica nella nostra regione. Se dovesse servire, mi attiverò in Parlamento per chiedere una norma che preveda l'inasprimento della pena per chi aggredisce gli operatori sanitari, così da fare da deterrente contro chi compie questi orribili atti”, conclude il Deputato e coordinatore regionale Fratelli d'Italia-Toscana, On.le Fabrizio Rossi.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x