Agguato camorristico Caivano, Ciciliano: “Lo Stato è presente, nessun passo indietro”

Il Commissario Straordinario di Governo per Caivano, Fabio Ciciliano, esprime profonda preoccupazione e sdegno per il grave atto criminale avvenuto nel pomeriggio dell’8 luglio presso una pompa di benzina alla periferia del comune di Caivano. Questo gesto intimidatorio, che ha colpito duramente l’azienda, è avvenuto presumibilmente a seguito della denuncia presentata dai proprietari, nelle scorse settimane, per un tentativo di estorsione.

Il Commissario Fabio Ciciliano dichiara:

“Questo vile attentato, avvenuto in pieno giorno con il rischio di ferire o provocare morti tra cittadini innocenti, è un chiaro segno della recrudescenza e della disperazione dei criminali che, vedendo chiudersi le tradizionali fonti di guadagno come lo spaccio di stupefacenti, tentano altre modalità di intimidazione ed estorsione. Lo Stato è e sarà sempre al fianco dei cittadini onesti e delle imprese che, con coraggio, denunciano questi atti. Non permetteremo che la criminalità torni a dettare legge nel territorio. Le istituzioni sono impegnate in una lotta senza quartiere per ristabilire la legalità e garantire sicurezza e giustizia a Caivano e ai suoi cittadini.”

Il Commissario rinnova l’invito a tutte le realtà locali a collaborare con le forze dell’ordine, denunciando ogni forma di intimidazione e contribuendo così a sconfiggere insieme il crimine organizzato.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x