Agricoltura. Almici (FdI): con tecniche di evoluzione assistita sostegno a settore agricolo

“Oggi in si è tenuta un'importante conferenza stampa organizzata da Luca De Carlo, presidente della commissione Agricoltura e primo firmatario della prima proposta di legge in merito alle Tea, le Tecniche di Evoluzione Assistita, alla presenza dell'assessore all'Agricoltura in Lombardia Alessandro Beduschi per annunciare l'avvio della sperimentazione in campo in Regione. Prosegue dunque il percorso a sostegno del settore agricolo tramite la ricerca. Nel maggio del 2023 per la prima volta il Parlamento italiano ha legiferato esplicitamente sulle TEA e ora in provincia di Pavia, nel comune di Lomellina, verrà avviata la sperimentazione in campo su piante di riso modificate per renderle resistenti al fungo responsabile della malattia nota come brusone. E' importante precisare che le Tea non sono Ogm. Questi ultimi infatti sono piante il cui Dna ha subito una manipolazione in laboratorio, con l'inserimento di geni di provenienza esogena, mentre nel caso delle Tea, le mutazioni sono indotte utilizzando geni che provengono dalla stessa specie. Mutazioni indistinguibili e ottenute grazie all'editing genetico, in tutto e per tutto identiche a quelle che si originano in natura, generando in modo naturale piante più resistenti alle malattie e più adatte ad affrontare anche gli effetti del cambiamento climatico. Si tratta di un grande aiuto per i nostri agricoltori e per la nostra agricoltura”. Lo dice Cristina Almici, deputato di Fratelli d'Italia e componente della commissione Agricoltura alla .

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x