Agricoltura. Caporalato, (FdI): “Ministro Lollobrigida firma decreto interministeriale sulla condizionalità sociale”

On.le Fabrizio Rossi: “Un ulteriore passo verso il contrasto al caporalato e alla piaga del lavoro nero svolto in condizioni disumane all’interno delle aziende agricole”.

“Alcuni giorni fa il ministro dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, ha firmato il decreto interministeriale sulla “condizionalità sociale” che ha come obiettivo di garantire idonee condizioni di lavoro, tutelare le norme di salute e sicurezza all’interno delle aziende agricole, nonché quello di contrastare il caporalato e il fenomeno dello sfruttamento dei lavoratori del settore”, afferma il deputato di Fratelli d’Italia, Fabrizio Rossi.
“Specialmente quello relativo al Caporalato e allo sfruttamento dei lavoratori agricoli, un aspetto molto sentito anche in Maremma e sull’Amiata, zone delle provincie di Grosseto e Siena, che coinvolge diversi lavoratori, spesso anche immigrati, che sono costretti a lavorare nei campi, nelle vigne e oliveti, sottopagati, sottostando alle condizioni della malavita e di strozzinaggio imposte dai “caporali”, i quali decidono chi può lavorare o meno, e soprattutto a quali condizioni e prezzo”.
“Con questo provvedimento il Governo Meloni, e il neo ministro Francesco Lollobrigida, fanno un ulteriore nuovo passo che ha come obiettivo quello di garantire idonee condizioni di lavoro, tutelare la salute e sicurezza dei lavoratori, e contrastare il caporalato e lo sfruttamento dei lavoratori del settore”, conclude l’On.le Fabrizio Rossi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,313FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati