Agricoltura, Fidanza (FdI): richieste agricoltori in linea con nostre battaglie. Da Ue servono subito forti segnali

“Oggi a Bruxelles ho portato la mia vicinanza e quella della delegazione europea di Fratelli d'Italia al Ministro Francesco Lollobrigida, impegnato in un'importante riunione del Consiglio Ue e, a seguire, al presidio di Coldiretti e all'assemblea di Confagricoltura”. Cosi il capodelegazione di al Parlamento europeo, Carlo Fidanza, a margine delle manifestazioni degli agricoltori in corso a Bruxelles. “In queste sedi ho ribadito il nostro sostegno alle richieste degli agricoltori, che sono perfettamente in linea con le battaglie da noi condotte in questi anni contro le ecofollie di Timmermans e della sinistra rosso-verde. Per buona parte di questa legislatura abbiamo cercato di contrastare, inascoltati, la deriva ideologica che si è abbattuta sugli agricoltori europei. Ci aspettiamo subito alcuni forti segnali: il primo dalle proposte della Commissione Ue al Consiglio Agrifish, il secondo nella Plenaria di Strasburgo dove lavoreremo per bocciare la legge sul ripristino della natura. Ma il segnale più forte – conclude Fidanza – dovrà arrivare dalle urne delll'8-9 giugno, quando i cittadini saranno chiamati a scegliere tra due modelli alternativi di : quella rosso-verde della decrescita infelice e quella conservatrice che difende i produttori”.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x