Agricoltura. Fratelli d’Italia: “Frutti lasciati sugli alberi perché manca manodopera, un errore abolire i voucher. La Regione si attivi”

“Dai raccolti delle mele in Valdichiana alla vendemmia”.

“Le mele della Valdichiana rischiano di rimanere sugli alberi così come le uve dei vigneti del Chianti perché manca manodopera. Insomma il c’è, però mancano i lavoratori.
E’ stato vano l’allarme lanciato da Cia ad inizio estate che denunciava la mancanza di circa 100mila addetti stagionali in Italia e il serio rischio che i raccolti andassero persi.
Era scontato che il governo del reddito di cittadinanza, che non smetteremo mai di sottolineare quanto sia dannoso per il nostro sistema Paese, non si attivasse per trovare una soluzione in tempi brevi nonostante le richieste delle associazioni di categoria.
Fratelli d’Italia si batte da tempo affinché siano reintrodotti i voucher in agricoltura in modo che studenti, giovani e pensionati possano svolgere questo tipo di attività. Lo riteniamo uno strumento fondamentale per creare e contrastare il sommerso.
Non è un caso che nel programma di governo del centrodestra sia prevista la reintroduzione dei voucher, ovviamente con una serie di correttivi rispetto al passato.
Nell’attesa, chiediamo alla Regione Toscana di attivarsi quanto prima per stimolare l’opportunità di in agricoltura. Il settore caratterizza la nostra economia regionale da sempre, è ricco di eccellenze territoriali invidiateci in tutto il mondo. Non permetteremo che l’agricoltura toscana sia messa in ginocchio né dai rincari energetici, né dalle astruse regole dei governi di sinistra. Presenteremo una proposta affinché la Toscana reintroduca i voucher in agricoltura, anche se teniamo che sia già troppo tardi per salvare la stagione” lo dichiarano Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia nel Consiglio regionale toscano, e Vittorio Fantozzi, consigliere regionale e vice-presidente della Commissione agricoltura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,735FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati