Agricoltura. Sottosegretario La Pietra, giusto che chi si è piegato in passato corregga la propria posizione

“La protesta degli agricoltori è legittima e condivisibile e il governo si è immediatamente attivato nei confronti dell'Unione Europea, anticipando le istanze degli agricoltori italiani.
Noi siamo per un'agricoltura amica, alleata e non nemica dell'.
Ci siamo fin da subito prefissati come principale obiettivo la tutela dei prodotti italiani e della produzione , contrastando con fermezza l'italian sounding e ogni forma di concorrenza sleale rispetto alle nostre eccellenze. Siamo il primo Paese a proibire la produzione e commercializzazione della carne sintetica in contrasto con il nostro modello agricolo, ma è innegabile che il malessere dei nostri agricoltori nasca da lontano e su questo pesa la
responsabilità degli ultimi governi, che hanno avallato le folli scelte europee, che il si sta impegnando a correggere. Per fortuna le forze politiche del centrodestra, che hanno avuto ruoli di responsabilità nel ministero dell'Agricoltura negli ultimi anni, hanno compreso gli errori e oggi sono nella condizione, grazie all'impegno di Fratelli d'Italia, di condividere un fronte comune per restituire centralità all'agricoltura.

Il tema del reddito, la concorrenza sleale, le problematiche inerenti la gestione della fauna selvatica, i pagamenti della PAC e tante altre criticità non sono nate adesso e hanno origini lontane. Chi oggi cavalca la protesta o chi vuole darci lezioni su cosa fare, pur avendo avuto responsabilità di governo, in passato non ha fatto niente per impedire l'attuazione delle scellerate politiche europee, con le cui conseguenze ora stiamo facendo i conti. Oggi c'è un governo compatto e legittimato da un voto popolare che gli dà la prospettiva di lavorare a medio e lungo termine, per poter rimettere al centro dell'agenda una strategia agricola qualificata per dare legittimità agli agricoltori che, grazie al loro lavoro e nonostante l'indifferenza della politica che ci ha preceduto, hanno tenuto alta la qualità italiana nel mondo”.

È quanto dichiara il sottosegretario al Masaf, senatore Patrizio La Pietra

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x