“Il premier e gli esponenti della sua maggioranza hanno espresso come al solito, con atteggiamento supino, grande soddisfazione per le decisione dell’ sulla politica dei e, oggi, se ne vedono i risultati. La ‘Alan kurdi’ viene rifiutata dalla Francia e ovviamente dove fa ritorno? In Italia. Ci mancherebbe che non si dia riparo ad una nave in caso di maltempo, ma non si pensi neanche per un minuto che questa scelga la per i suoi traffici disumani. Non vogliamo diventare la nuova meta delle , dopo che la Sicilia si è giustamente ribellata. Il Governo è incapace, complice e pieno di contraddizioni. Adesso basta!”, è quanto dichiarano Salvatore Deidda, Deputato di e i componenti del Consiglio regionale, il Capogruppo Francesco Mura, Fausto Piga e Nico Mundula