Alia, Torselli e Belgiorno (): “continua il poltronificio in

"Dopo Becattini ai vertici di Firenze Fiera, il continua ad usare le partecipate come uffici di collocamento per politici rimasti senza poltrona. È questa l'idea di Multiutility di cui parlano Giani, Nardella e Biffoni?"

“Dopo l’ex-Onorevole Becattini rimasto senza poltrona e ‘parcheggiato’ dal suo partito alla presidenza di Firenze Fiera, oggi è il turno di Nicola Ciolini, rimasto fuori dal Consiglio regionale per mano della collega Bugetti che oggi riceve ‘in premio’ la poltrona al vertice di Alia. Alla guida delle aziende partecipate servirebbero manager competenti, non politici riciclati, ma il continua ad usare le azienda pubbliche come uffici di collocamento. È questa l’idea di Multiutility di cui parlavano Giani, Nardella e Biffoni qualche giorno fa?”. Così Francesco Torselli, presidente del gruppo di Fratelli d’Italia in consiglio regionale, assieme a Claudio Belgiorno, capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio comunale a Prato.

“Sembra che a chi si candida con il – spiegano gli esponenti del partito di –  convenga non vincere le elezioni ed arrivare secondi, visto che il ruolo che vanno a ricoprire da perdenti è più remunerativo di quello politico”.  

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,234FansLike
4,191FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x