Alluvione, Buonguerrieri (FdI): “Dopo nove mesi la regione ammette ciò che era evidente: Mancano le casse di espansione”

“Quel Stefano Bonaccini, che non perde occasione di chiamare in causa il Governo per i presunti ritardi nei rimborsi alla popolazione alluvionata, è lo stesso che ha impiegato ben nove mesi per fornire i documenti richiesti da Fratelli d'Italia sullo stato dei corsi d'acqua prima dell'alluvione? carte, quelle consegnate solo ora al nostro capogruppo Marta Evangelisti, che confermano le responsabilità della Regione: soprattutto in Romagna mancano e mancavano le opere pubbliche, programmate ma mai realizzate dalla Regione, per proteggere il . Solo due casse di espansione, una nel Cesenate e una nel Riminese, mentre tutti gli altri interventi coperti da finanziamenti sono rimasti sulla carta. Prima di parlare, prima di accusare il Governo , che in pochi mesi ha stanziato oltre 6,5 miliardi di euro, Bonaccini e tutta la sinistra dovrebbero farsi un profondo esame di coscienza. La priorità è continuare, come sta facendo il , ad aiutare gli alluvionati, ma le responsabilità devono venire a galla”. Lo dichiara Alice Buonguerrieri, deputato di Fratelli d'Italia.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Discussioni

13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x