Alluvione Empoli. Torselli e Poggianti (FdI): “cittadini rimborsati solo per il 10%. Ridicolo rimpallo di responsabilità, la Regione batta i pugni a Roma”

“Determinati a far luce sulla vicenda, portiamo la questione in Consiglio regionale”.

“Sono più che comprensibili le parole dei cittadini e commercianti empolesi che hanno subito danni dall’alluvione del 2019. Non sono sufficienti le giustificazioni date dall’assessore Leonardo Marras, gli ricordiamo che il suo partito è al governo della Regione Toscana da oltre 50 anni e che guida l’Italia da più di 10. Non è accettabile un rimpallo di responsabilità di questo tipo a distanza di quasi 3 anni dai gravi allagamenti.
La giunta Barnini ha risposto ad una nostra interrogazione in merito, dicendo che entro la fine di maggio sarebbe arrivato il 60% dei contributi per i danni subiti. Purtroppo, ci risulta dall’ultima variazione di bilancio passata in Consiglio comunale, che soltanto il 10% dei 585 mila previsti siano arrivati nelle casse comunali: altroché 60%. Inoltre, ascoltando le testimonianze di cittadini e commercianti empolesi, sembrerebbe che nessuno di loro abbia ancora visto un euro.
Siamo determinati a far luce su questa vicenda. La Regione non può cavarsela dicendo che sta aspettando la Protezione Civile, visto che è stata la stessa istituzione a dichiarare lo stato di emergenza per ricevere un supporto adeguato a seguito del fenomeno calamitoso. Porteremo la questione in Consiglio regionale”. Lo dichiarano Francesco Torselli e Andrea Poggianti, rispettivamente capogruppo di Fratelli d’Italia nel Consiglio regionale toscano e ad Empoli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,972FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati