Alluvione. Torselli (FdI) a Ceccarelli: “Altroché FdI sottratto al voto, non sarà che il Pd aveva fretta di andare a cena?”

“Stiamo assistendo ad una allucinante speculazione politica sulla testa degli alluvionati”

“Stiamo assistendo ad una allucinante speculazione sulla testa degli alluvionati da parte del Pd, sia a Firenze che a Roma. Abbiamo mantenuto un profilo basso e responsabile fino a ieri, ma adesso è stato raggiunto ogni limite di sopportazione. Ascoltare il capogruppo Ceccarelli in Consiglio regionale mentre difende l'indifendibile e mistifica la realtà non è più tollerabile.

Operazione simile a quella fatta dal Governatore Giani due settimane fa, quando arrivò in Consiglio, nel corso della discussione sull'ultima variazione di bilancio del 2023, annunciando 25 milioni di euro per gli alluvionati che poi si sono rivelati inesistenti!

Con che coraggio Ceccarelli accusa oggi di essersi sottratto al voto? Raccontate le cose come stanno veramente: prima ci avete chiesto di votare una mozione che chiedeva soldi al governo, senza quantificare la cifra, ma accusando ‘preventivamente' l'esecutivo di aver stanziato troppo poco e poi, alla fine, non siete stati in grado di votarla neppure voi perché non avevate più il numero legale presente in aule! Non sarà mica che alle 19.30, i consiglieri del Pd sono più attratti dalla cena che non dagli alluvionati?

La richiesta di risorse immediate è pura propaganda. Lo abbiamo detto ieri in Aula e lo ripetiamo anche oggi: il Governo stanzierà i fondi necessari quando il commissario straordinario (ovvero Giani) avrà redatto una seria relazione sulla stima dei danni. A proposito, dov'è questa relazione preannunciata da Giani per il 2 di dicembre? Nessuno è stato in grado di risponderci. Come si può pretendere che il Governo possa dare a caso milioni e milioni di euro? Giani e il Pd non hanno capito che Roma non è più il salvadanaio della Toscana.

Infine l'aspetto più surreale: Ceccarelli imputa a noi di aver fatto passerelle politiche? Ci mostri anche una sola foto di un consigliere di Fratelli d'Italia a farsi bello nei luoghi dell'alluvione, mentre altri – e Ceccarelli sa benissimo di chi stiamo parlando – erano impegnati in selfie, , o altre pagliacciate travestiti da operatori della Protezione Civile, più impegnati ad occuparsi della propria immagine che non dell'emergenza!

Eravamo disponibili a fare una Commissione d'inchiesta, anche d'accordo con la maggioranza, ma visto che l'unico interesse del Pd è sfruttare un disastro naturale per attaccare il governo, come opposizione daremo il via ad una commissione di inchiesta per capire cosa è andato storto in quei drammatici giorni e cosa poteva essere fatto per prevenire il disastro” lo dichiara il capogruppo di Fratelli d'Italia nel Consiglio regionale toscano Francesco Torselli.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x