Altaforte: Frassinetti (Fdi), esclusione ci riporta a censura sovietica

“L’esclusione della casa editrice Altaforte dal Salone del Libro di Torino è davvero inquietante e ci riporta alla censura sovietica. Chi teme la cultura e i libri mostra solo debolezza. In nome dell’antifascismo si sono mobilitati non solo la sinistra politica ma quel che è più grave anche quella culturale che dovrebbe difendere la libertà di espressione e che invece ha perorato il ricorso alla censura più ottusa”.

Lo dichiara Paola Frassinetti, deputato di Fratelli d’Italia e vicepresidente della Commissione Cultura della Camera.

 

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,719FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati