Altavilla, Rampelli (VPC-FdI): un manager di Stato non può parlare così di una tragedia che colpisce migliaia di ex lavoratori Alitalia

“Altavilla non è un capitano coraggioso, ma un miracolato di Stato, che ‘guida’ un’azienda partecipata dal Mef al 100%. È dunque tenuto al rispetto delle soggetti che rappresentano lo Stato: il parlamento verso il quale ieri ha tenuto un atteggiamento al limite dell’insulto, e i lavoratori Alitalia il cui dramma non può essere derubricato con sufficienza e arroganza come ha fatto ieri in commissione ad assistenzialismo peloso. Se vogliamo procedere per categorie, cosa sempre sbagliata, dovremmo dire che la corazzata di manager alternati alla guida di Alitalia porta addosso la responsabilità del suo fallimento, in compartecipazione con i governi. Difficile darla ai lavoratori.
Suggerisco al presidente Draghi di vedere lo stralcio del che ieri ho divulgato per rendersi conto dell’inadeguatezza del ruolo che è stato attribuito ad Altavilla, la cui sensibilità politica e istituzionale è un’offesa per tutti gli italiani. Chiediamo che venga immediatamente rimosso dall’incarico”. E’ quanto dichiara il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,634FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati