Ambiente. Iannone-Nastri (Fdi): no approccio ideologico. Appello al governo per Recovery Fund e chiarire strategia Piano Colao

“Abbiamo presentato come Fratelli d’Italia una mozione per impegnare il governo sulle tematiche ambientali, partendo dal principio che si deve affrontare la materia a livello globale intervenendo sui problemi locali. Siamo per una visione ambientalista antropocentrica che vada ad affrontare le criticità a partire dalla qualità dell’aria e dalle polveri sottili che mietono in Europa decine di migliaia di vittime, a quella della qualità delle acque e dell’erosione costiera che investe anche il nostro turismo balneare, una eccellenza a livello internazionale. Per non parlare del ciclo dei rifiuti che ancora oggi vede ad esempio problematiche insuperate in Campania con l’annosa questione della terra dei fuochi che è rimasta nel corso del tempo intatta nonostante le cospicue risorse messe a disposizione di quella Regione. Ma soprattutto siamo convinti che occorra superare l’ambientalismo di maniera e il suo approccio ideologico, motivo per cui Fratelli d’Italia ha presentato una proposta di legge per introdurre l’educazione ambientale come materia di insegnamento scolastico, perché è soprattutto con un concreto approccio culturale che si può dare all’ambiente il giusto ruolo e la giusta tutela nella vita di ciascuno di noi”. A dirlo il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, illustrando la mozione di con gli impegni al governo in materia ambientale.

Invece, il senatore di Fratelli d’Italia e vicepresidente della Commissione Ambiente Gaetano Nastri si rivolge al lanciando un appello “affinchè l’ambiente non sia dimenticato nelle scelte che saranno fatte. E mi riferisco alle notizie e dichiarazioni circa gli Stati generali dell’Economia, il MES, il Recovery Fund. E pretendiamo chiarezza anche sugli obiettivi in termini di ambiente che il piano Colao ha fissato perché vogliamo che il tema dell’ambiente sia comunque in cima alle priorità anche quando parliamo di sviluppo sostenibile per il nostro futuro. Ci auguriamo che questo esecutivo sia capace in tema di ambientalismo di fare di più della plastic tax, osando di più verso un modello di sviluppo sostenibile per il nostro futuro”.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,495FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati