Antimafia. La Salandra (FdI), partiti utilizzino strumenti esistenti per selezione classe dirigente

“È stato rimarcato bene anche oggi dal presidente Colosimo, in occasione della Giornata in ricordo delle vittime innocenti delle mafie: è innegabile che ci sia stato un cambio di passo della ma i principi restano e gli strumenti di contrasto già esistono, se pure alcuni andrebbero aggiornati. La prima cosa che dovrebbero fare tutti i partiti, trasversalmente e senza ritenersi esentati di diritto, è il controllo preventivo sulle liste dei candidati alle elezioni di ogni livello, comprese le prossime amministrative di giugno. Siamo noi che dobbiamo selezionare la classe dirigente, in base ai criteri chiarissimi vigenti, e vigilare sui trasformismi di alcuni modelli civici”. Così il deputato di Fratelli d'Italia Giandonato La Salandra, componente della Commissione Antimafia.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x