Anziano aggredito in Piazza Tasso. Torselli (FdI): “Serve una presenza capillare delle forze dell’ordine nelle strade cittadine”

“Esprimo tutta la mia solidarietà e vicinanza all'anziano aggredito da un tunisino in piazza Tasso e all'uomo che è stato picchiato perché ha cercato di difendere l'80enne. Questi episodi non devono più avvenire nella città culla del Rinascimento”, è quanto affermato da Francesco Torselli, candidato in consiglio regionale per Fratelli d'Italia.

“I nostri cittadini devono essere liberi e sicuri di uscire di casa. L'80enne è stato aggredito per motivi sconosciuti mentre stava parlando su una panchina con dei coetanei. La giunta Nardella non può pensare di risolvere il problema sicurezza installando solo telecamere di videosorveglianza. Il problema della sicurezza e incolumità della cittadinanza c'è – afferma l'esponente di Fratelli d'Italia – è inutile che la sinistra faccia finta che non esista. Serve una presenza capillare delle forze dell'ordine nelle strade cittadine e rilancio la proposta di istituire presidi fissi dell'esercito nelle zone calde della città come le Cascine e via Palazzuolo”.

“Infine – nella maggioranza dei casi – coloro che commettono reati come spaccio, furti, rapine e aggressioni sono cittadini extracomunitari, spesso irregolari sul suolo italiano come nel caso di Piazza Tasso. Premesso che gli stranieri che delinquono dovrebbero tutti essere rimandati al loro Paese di origine a scontare la pena, mi auguro che per uno che aggredisce un ottantenne, invece, la pena sia comminata in Italia e molto più severa di quelle alle quali, purtroppo, siamo abituati”.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x