Audizione del ministro della , Gemmato (): “Si rifletta sulla effettiva funzionalità della distribuzione diretta del farmaco”

19 views

«Ho chiesto al Ministro della , nel corso dell’audizione sulle linee programmatiche del suo dicastero, di aprire un puntuale e serio dibattito volto a verificare l’effettiva funzionalità del meccanismo della distribuzione diretta del farmaco per il tramite delle strutture sanitarie pubbliche.

Ho evidenziato al ministro i danni che questo meccanismo comporta non solo ai cittadini ma anche alle casse dello Stato.
Appare evidente che l’azione della pubblica amministrazione in questo specifico settore sia fortemente compromessa in termini di efficacia, efficienza ed economicità.
Il presunto vantaggio economico derivante dal minor costo a carico del bilancio dello Stato per l’approvvigionamento e per la distribuzione del farmaco agli assistiti per il tramite di ospedali e ASL si traduce, troppo spesso, in un costo improprio posto a carico dei cittadini sia sotto il profilo sociale sia sotto il profilo economico e sanitario, e in un costo esorbitante per il bilancio dello Stato.

Per consentire il funzionamento della distribuzione diretta, la pubblica amministrazione sostiene da anni rilevanti costi sommersi: sono oneri relativi alla gestione delle gare e del magazzino, ai farmaci scaduti, ai continui furti milionari di medicinali, al personale dedicato nonché costi fissi di varia natura e oneri dovuti agli sprechi dei farmaci causati da dispensazioni eccessive rispetto alle effettive necessità.
I malati e i loro familiari, invece, lamentano, da anni, notevoli disagi e costi eccessivi per poter venire in possesso dei medicinali. Molti, infatti, sono costretti ad affrontare lunghe file nonché gravosi e onerosi spostamenti per ottenere medicinali che potrebbero più facilmente ritirare in una poco distante dalla propria abitazione e a costi più limitati.
Sotto il profilo sanitario, invece, l’impossibilità da parte delle strutture pubbliche di seguire adeguatamente i pazienti nel corso delle loro terapie farmacologiche determina, tra le tante, problematiche di compliance che causano l’aggravamento della patologia, la necessità di costosi ricoveri e cure più invasive e onerose rispetto all’assunzione di farmaci. Tutto ciò provoca evidentemente aumenti di costi a carico dei pazienti ma soprattutto dello Stato.
Sono certo che il Ministro della converrà sulla necessità di porre in essere iniziative di propria competenza volte ad analizzare costi e benefici del meccanismo della distribuzione diretta del farmaco al fine di migliorare non solo l’azione complessiva della pubblica amministrazione nel settore sanitario ma anche e soprattutto l’investimento delle relative risorse tendendo a minimizzare sempre di più gli sprechi».

Lo dichiara il Segretario della Commissione Affari sociali della Camera dei Deputati, l’on. Marcello Gemmato, a margine dell’audizione del Ministro della in sede di commissioni riunite al Senato della Repubblica.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,856FansLike
3,819FollowersFollow

Leggi anche

Covid: Rotelli (Fdi): Governo sancisce morte di ristorazione e agricoltura.

"Ancora una volta il Governo, con il favore delle tenebre ed in assoluta autonomia, senza alcun apporto dell’opposizione, ha pensato bene di far ricadere...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Covid: Rotelli (Fdi): Governo sancisce morte di ristorazione e agricoltura.

"Ancora una volta il Governo, con il favore delle tenebre ed in assoluta autonomia, senza alcun apporto dell’opposizione, ha pensato bene di far ricadere...

Coronavirus. Iannone (FdI): Confusione di De Luca è pericolosa per la Campania

“De Luca si rimangia tutto dopo aver annunciato per due giorni la chiusura della Campania. Il suo governo gli ha tirato le orecchie? Hanno...

Covid. Ciriani (FdI): Chiesto a governo lunedì ristoro nei cc per titolari costretti alla chiusura

“Dal governo ci attendevamo risposte che risolvessero quelle che sono le cause che aumentano il livello dei contagi. Quindi soluzioni su come migliorare il...

Mondo di Mezzo, Rampelli (Vpc-Fdi): Condanna Alemanno lascia perplessi

"Solleva più di qualche dubbio la sentenza della Corte d'Appello che condanna Gianni Alemanno per corruzione, quando la Cassazione aveva derubricato per i suoi coimputati...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x