Autonomia, Ricchiuti (FdI): da sinistra inaccettabili lezioni

“L'autonomia differenziata che sta indignando il centrosinistra chiamando le piazze e facendo addirittura le ‘barricate' in Parlamento, fu inserita in Costituzione nel 2001 proprio dal centrosinistra, con una riforma costituzionale votata dal solo centrosinistra con appena 3 voti in più di quelli necessari al , in seconda deliberazione (Legge costituzionale n. 3/2001). Il centrodestra si sta limitando a dare attuazione, con legge ordinaria approvata a maggioranza assoluta, a quanto inserito 23 anni fa in Costituzione dal centrosinistra. Con Pd e 5Stelle si può discutere nel merito la legge di attuazione, che lavorando insieme con spirito costruttivo può essere eventualmente migliorata, ma risultano inaccettabili le lezioni sui principi, essendo il centrosinistra stesso ad aver inserito in Costituzione il principio dell'autonomia differenziata. Ai ‘compagni' che sbraitano sarebbe interessante chiedere se sappiano il motivo per il quale si è adottata una legge ordinaria e non l'iter per la legge costituzionale. La loro ipocrisia è tutta in questa semplice domanda. La sinistra ha la solita presunzione di voler dare lezioni agli altri, ma è lei che ha bisogno di studiare tornando ai banchi di scuola e scendere dalla cattedra su cui siedono. Gente che finge di essere smemorata e che avrebbe bisogno di un bagno di umiltà e di un lungo e salutare starsene alla opposizione”.

Lo dichiara Lino Ricchiuti, dirigente di Fratelli d'Italia.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x