Autonomia, Speranzon (FdI): un’opportunità per le Regioni

“Con l'autonomia differenziata, che verrà votata domani in , non vogliamo dividere ma unire l'Italia. Sono le inefficienze dello status quo a dirci che c'è una necessità da parte del legislatore di mettere mano all'architettura istituzionale. L'autonomia per le Regioni è un'opportunità. Non toglie nulla. Dà, invece, la possibilità di assumersi la responsabilità di offrire servizi migliori di quelli che può offrire lo Stato, se ritengono di poterlo fare. E poi significa tutelare lo Stato. La riforma abbatte, infatti, i rischi di sprechi e stimola a una spesa migliore delle risorse esistenti. Le funzioni autonome potranno però essere attribuite solo dopo aver determinato i Lep, i ‘Livelli essenziali delle prestazioni', ovvero il livello minimo di servizi da rendere al cittadino in maniera uniforme in tutto il , dalla Val d'Aosta alla Sicilia. Le Regioni avranno semplicemente la possibilità di crearsi un vantaggio con l'efficientamento di servizi, prestazioni e risorse negli ambiti in cui ritengono di poterlo fare. Nessuno pensa di lasciare indietro qualcuno”.

Lo dichiara il senatore Raffaele Speranzon, vicecapogruppo vicario di Fratelli d'Italia a Palazzo Madama.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x