Autonomia. Urzì (FdI), da invitata da sinistra e 5 Stelle intervento inaccettabile contro ministro

“Questa mattina in commissione Affari Costituzionali alla , la dottoressa Elena Coccia dei giuristi democratici, che fa parte del tavolo contro l'autonomia differenziata, invitata in audizione dal Movimento 5 Stelle e dai Verdi di Bonelli ha insultato il ministro Calderoli, peraltro presente alla seduta, e criticato le scelte del governo riversandogli addosso la testimonianza di una pregiudiziale ideologica tutta schierata a sinistra. Una chiusura della relazione sboccata e violenta nei contenuti che mi ha costretto ad intervenire come capogruppo di Fratelli D'Italia in commissione per stigmatizzare l'abuso dell'audizione per un intervento oltre ogni confine del buon gusto verso un ministro del governo in carica accusato di ‘odiare il sud ed in particolare i napoletani'. Sarebbe stato più opportuno e rispettoso della sede istituzionale un intervento che non si basasse sulle offese personali ma si attenesse a una dialettica costruttiva ma, purtroppo, appare evidente che la sinistra e i 5 stelle sono sempre tentati dal metodo dello scontro fine a se stesso”.

Lo ha dichiarato il deputato Alessandro Urzì, capogruppo di Fratelli D'Italia in Commissione Affari Costituzionali.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x