Autorità portuale, FdI: “Perso tanto tempo, saranno rispettati gli impegni per sabbiodotto e variante del piano regolatore portuale?”

“Lo scontro Comune-Regione ha lasciato Viareggio al palo, bisognerà sapere decidere anche sulle questioni della banchina commerciale, mercato ittico e viabilità”

“Lo scontro Comune-Regione sulla presidenza dell’Autorità portuale ha lasciato Viareggio al palo, è stato perso tanto, troppo tempo, adesso possiamo soltanto sperare che siano rispettati gli impegni, in primis sabbiodotto e attuazione della variante del piano regolatore portuale”. Lo dichiarano i consiglieri regionali di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi, vicepresidente della Commissione Sviluppo economico, e Alessandro Capecchi, vicepresidente della Commissione Infrastrutture e Trasporti, il Consigliere comunale di Viareggio Marco Dondolini e Silverio Pagano, Responsabile del Dipartimento Porto e Attività Portuali del Circolo di Viareggio per Fratelli d’Italia.

“Il porto ha bisogno del pescaggio che deve rimanere costante per evitare che ci siano problemi per le imbarcazioni all’ingresso e all’uscita, bisogna eliminare gli annosi problemi di insabbiamento. Bisognerà sapere decidere anche sulle questioni della banchina commerciale, del mercato ittico e della adeguata viabilità , la cosiddetta “via del Mare” che per un breve tratto passa anche all’interno del Parco. In questo momento i grandi porti di sistema, come Livorno e Carrara, sono avvantaggiati anche dalle risorse del Pnrr. Adesso che la telenovela è finita, Viareggio deve ripartire” chiedono gli esponenti di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,495FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati