Ballottaggi: perché è importante votare per il buongoverno del centrodestra

Votare ai ballottaggi per tenere lontana la sinistra dalle amministrazioni delle città e dare forza al buongoverno del centrodestra. Domenica 23 e lunedì 24 giugno saranno più di cento i comuni dove si voterà per scegliere i sindaci. Esprimersi è fondamentale per far sentire la propria voce e dare forza al governo concreto, come quello di Giorgia a Palazzo Chigi. 

Vale la pena rinviare di mezz'ora la gita al mare per esprimere nuovamente la propria preferenza a due settimane dal primo turno elettorale, svolto in concomitanza delle elezioni europee in cui si è registrata una grande performance del centrodestra e di Fratelli d'Italia. E anche alle amministrative il centrodestra si è confermato la coalizione in maggiore salute, eleggendo il proprio candidato in 9 dei 15 capoluoghi in cui le elezioni si sono concluse al primo turno.

Si potrà recarsi alle urne tra domenica dalle 7 alle 23 e lunedì dalle 7 alle 15.

Dove si vota

Si vota in oltre 100 comuni, 14 di questi sono capoluoghi.

A Campobasso parte con un ampio margine Aldo De Benedettis, candidato del centrodestra.

A Lecce è favorito il candidato del centrodestra Adriana Poli Bortone che ha ottenuto più voti al primo turno.  

A Vercelli, Rovigo, Potenza, Vibo Valentia il centrodestra parte in netto vantaggio rispetto agli avversari con i candidati Roberto Scheda, Valeria Cittadin di Fratelli d'Italia, Francesco Fanelli e Roberto Cosentino, tutti con un vantaggio percentuale in doppia cifra sugli avversari.

Sarà una lotta al singolo voto a Caltanissetta, Urbino, Cremona, dove per il centrodestra corrono Walter Tesauro, Maurizio Gambini e Alessandro Portesani. A Perugia con Margherita Scoccia di Fratelli d'Italia e a Verbania con Giandomenico Albertella, fra i nostri candidati e quelli del centrosinistra recuperare il margine è possibile. 

Tra le città roccaforti della sinistra in cui si andrà al ballottaggio, grande impresa esserci arrivati per le coalizioni di destra, vi sono Bari e Firenze, con l'obbiettivo di raggiungere vittorie che sarebbero storiche. A Bari il candidato del Pd, Vito Leccese, va al ballottaggio con diversi punti di vantaggio su Fabio Romito, candidato del centrodestra. A Firenze sarà Eike Schmidt a sfidare la candidata del centrosinistra Sara Funaro. 

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x