Balneari: FdI, solidarietà ai balneari italiani, no ad espropri

“Fratelli d’Italia ribadisce ancora una volta un secco no ad ogni tipo di esproprio che questo Governo sta tentando di “impacchettare” da mesi alle migliaia di micro e piccole aziende italiane che operano nel settore delle concessioni balneari. Ci preoccupa ciò che sta accadendo al Senato con il DDL Concorrenza, dove la maggioranza – con assoluta spregiudicatezza – ha deciso di assecondare i diktat della Commissione Ue sulla direttiva Bolkestein, senza prendere in considerazione la necessità di una seria e reale mappatura delle spiagge. Reputiamo inaccettabile una simile presa di posizione tenuto conto che sul tema devono ancora esprimersi le Corti di Cassazione e soprattutto la Corte Costituzionale, la quale il prossimo 25 maggio si esprimerà anche sull’ammissibilità del ricorso presentato da contro le recenti sentenze del Consiglio di Stato, le quali hanno di fatto troncato la proroga al 2033 delle attuali concessioni. continuerà ad essere in prima linea nella difesa dei lavoratori e degli imprenditori del comparto balneare: non permetteremo che multinazionali straniere vengano a depredare questo settore d’eccellenza”.

Lo dichiarano in una nota congiunta Riccardo Zucconi, deputato e capogruppo Fratelli d’Italia in commissione Attività produttive, commercio e turismo e Gianluca Caramanna, Responsabile nazionale Dipartimento Turismo di FdI.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,392FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati