Balneari, Zucconi (FdI): audizione AGCM su DDL Concorrenza di una gravità inaudita, immediata interrogazione di FdI

Gravissimo quanto accaduto in Commissione industria del Senato durante le audizioni al DDL Concorrenza. L’Autorità garante della concorrenza e del mercato esprime parere favorevole ad un emendamento del Governo che, al momento dell’audizione, non era ancora stato presentato in Parlamento. È l’ennesima riprova di una volontà complessiva e orchestrata per infliggere un colpo definitivo alla categoria dei balneari. Non possiamo ignorare quanto accaduto e, per tale motivo, ho deciso di presentare immediatamente un’interrogazione, inserendo anche un’altra questione che aggrava ulteriormente la posizione del Governo. Nell’emendamento depositato dall’esecutivo a firma del Ministro del Turismo Garavaglia in merito alle concessioni balneari, infatti, non è presente il riconoscimento dell’intero valore commerciale a titolo di indennizzo per i gestori uscenti.
Quanto accaduto conferma ancora una volta come le preoccupazioni di Fratelli d’Italia fossero fondate e che il reale intento del Governo sia da sempre la svendita dell’intero comparto balneare italiano a favore delle consorterie europee e dei grandi Gruppi finanziari. Continueremo a batterci in Parlamento affinché questo scempio venga immediatamente corretto, garantendo un futuro certo alle migliaia di micro e piccole aziende che operano nel settore.

Lo dichiara Riccardo Zucconi, deputato di Fratelli d’Italia e Capogruppo in X Commissione – Attività produttive, commercio e turismo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,376FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati