Balneari. Zucconi (FdI): Espresso dà prova di disinformazione

Palesi inesattezze per alimentare macchina del fango

“Ancora una volta l’Espresso riesce a dare prova di un giornalismo sciatto e tendenzioso. Nell’articolo di oggi sulla Bolkestein inanella una serie di dati che non corrispondono al vero con l’unico obiettivo di fare cattiva informazione e individuare un nemico: chi difende imprese e lavoratori balneari. Le palesi inesattezze ivi contenute alimentano la solita macchina del fango, nel riferire notizie che mi riguardano. Devo quindi smentire l’autore dell’articolo, che come deontologia impone, avrebbe dovuto fare verifiche più approfondite. Intanto segnalo che io non sono mai stato un concessionario marittimo e non lo sono attualmente. Aggiungo poi che non sono più da anni il proprietario dell’Hotel La Pace che peraltro nulla assolutamente ha a che vedere con il lido LaPace, uno stabilimento balneare che tra l’altro è molto distante dall’omonimo Albergo. Mi chiedo se L’Espresso abbia sul tema l’obiettivo di informare i lettori sulle posizioni di principio che stanno alla base di questa battaglia o quello di proseguire nell’opera di screditare chi la fa, con illazioni su inesistenti interessi diretti.”
Lo dichiara Riccardo Zucconi, deputato e capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione Attività Produttive della Camera.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,495FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati