Banche. de Bertoldi (FdI): Commissione inchiesta decide audizione Consob su vendite scoperto

“L’Ufficio di presidenza della Commissione d’inchiesta sul sistema bancario e finanziario ha deciso questa mattina di audire i vertici di Consob in merito alla sua gestione nel periodo della crisi finanziaria prodotta dall’epidemia di Covid-19”. Ad annunciarlo è il senatore di Fratelli d’Italia, Andrea de Bertoldi, capogruppo di nella Commissione d’inchiesta sul sistema bancario e finanziario.

“Fratelli d’Italia per prima aveva denunciato i ritardi e le incertezze da parte della Consob nei difficili giorni dell’emergenza Covid, quando sulla Borsa di Milano si abbattè la crisi economica e finanziaria. Denunce che abbiamo reiterato, poi, qualche giorno fa quando la Consob ha deciso in maniera affrettata di consentire nuovamente le vendite allo scoperto. In entrambi i casi il ritardo o l’eccessivo anticipo hanno prodotto gravissimi contraccolpi sul mercato azionario con la perdita di miliardi di euro tra investimenti e risparmi degli italiani. A tal proposito avevo chiesto alla Commissione che quanto prima i vertici della Consob fossero auditi affinchè si facesse luce sull’intera gestione finanziaria in questa drammatica fase, perché è impensabile che mentre milioni di italiani soffrivano il peso dell’epidemia c’era chi lucrava sui loro soldi. Ecco perché la decisione di questa mattina dell’Ufficio di presidenza della Commissione d’inchiesta sul sistema bancario e finanziario di autorizzare l’audizione di Consob è per me motivo di soddisfazione oltre una vittoria di Fratelli d’Italia. Finalmente potremo fare chiarezza su cosa sia accaduto in questi giorni, sulle scelte operate e su eventuali vantaggi che da tali decisioni potrebbero essere stati ricavati”, conclude il senatore de Bertoldi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,158FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati