Banche, Fidanza-Fitto (FdI-ECR): da Commissione Ue risposta evasiva su default creditori, rimane allarme

“La risposta del Commissario Europeo McGuinness alla nostra sulle nuove norme sul default dei creditori entrate in vigore lo scorso 1 gennaio è assolutamente evasiva e inaccettabile”. Così in una nota il capodelegazione di Fratelli d’-ECR Carlo e il co- del gruppo europeo ECR-Fratelli d’, Raffaele Fitto. “Non è con fumosi gruppi di lavoro e indefinite tavole rotonde che si può far fronte ad un allarme molto diffuso nel tessuto produttivo italiano ed europeo: quello che, per effetto della fine delle moratorie e dell’entrata in vigore delle nuove norme EBA, tra pochi mesi ci si possa ritrovare in una catastrofe sul piano del credito a famiglie e imprese e del sistema bancario.  L’allarme da noi lanciato lo scorso novembre e fatto proprio da tutte le principali associazioni imprenditoriali italiane rimane altissimo e purtroppo, ad oggi, inascoltato. Torniamo a chiedere con forza alla Commissione di intraprendere tutte le strade per arrivare almeno ad un rinvio dell’attuazione di queste norme fino a fine 2021. Nei prossimi giorni presenteremo nuove iniziative in questa direzione”.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,573FansLike
5,578FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x