Bankitalia. de Bertoldi (FdI): necessario semplificare attività di vigilanza. Governo Draghi tuteli risparmi e risparmiatori non solo interessi grandi player finanziari

“Urgono semplificazioni nell’attività di vigilanza per la tutela del risparmio e dei risparmiatori. Oggi vi sono troppi controllori: Bce, Bankitalia, Consob, AGCM, Ivass, con troppi scarichi di responsabilità e palesi incertezze sulla comprensione dell’autorità competente. È, inoltre, necessario chiedere alla Banca d’Italia un ruolo più attivo nel corso dell’attività bancaria con l’obiettivo di prevenire i fenomeni patologici, quali la truffa sui diamanti, piuttosto che accettarli a posteriori. Questo ultimo anno di legislatura dia, quindi, una risposta alla richiesta di maggior tutela verso i risparmiatori, che devono ora affrontare pure l’incipiente fenomeno inflattivo. Il governo Draghi non pensi soltanto agli interessi dei grandi player finanziari internazionali, ma agisca immediatamente a tutela del vero plusvalore nazionale, il risparmio. Fratelli d’Italia ricorda pure al presidente Draghi ed al ministro Franco l’urgenza di attivare la garanzia europea sul risparmio, che avrebbe giustificato peraltro la perdita di sovranità sull’attività di controllo bancario a favore della Bce. Invece ad ora abbiamo delegato la vigilanza senza pretendere le garanzie UE per i risparmiatori”.
Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Andrea de Bertoldi, capogruppo nella Commissione d’inchiesta sul sistema bancario e finanziario nel corso dell’audizione in Commissione del dg di Bankitalia Luigi Signorini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,829FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati