Bannon ad Atreju: i cittadini riprendano il potere. Le elite vi temono.

Ha fatto il pieno di applausi Steve Bannon, lo stratega della campagna elettorale di Trump giunto oggi ad Atreju per uno speech e un’intervista condotta da Alessandro Giuli. Bannon che con The Movemente ha deciso di federare tutti i movimenti sovranisti occidentali ha mostrato grande affiatamento con Giorgia e ammirazione per il suo partito, Fratelli d’Italia.

“Non sono qui per dire agli italiani cosa devono fare. Voi lo sapete. Per questo a Bruxelles vi temono. Non temono me, o Meloni. Quello è potere politico e lo capiscono. Quello che temono è potere politico grezzo” (quello del popolo n.d.r.).

“L’Italia ora – ha proseguito – è centro dell’universo politico e e vengono visti come dei sovvertitori. Donald Trump è riuscito a vincere perché ha detto la verità ed è riuscito a parlare al cuore dell’America operaia e della classe media esattamente come fa qui in Italia Fratelli d’Italia” ha detto Bannon. “Trump ‘America First’ ma non ‘America da sola’, Fratelli d’Italia sono ‘Italia first’ ma non ‘Italia da sola’. Quando ci sono due nazioni forti, si sostengono a vicenda”.

E la chiamata alle armi contro elite finanziarie responsabili della lunga crisi che ha investi USA ed Europa non ha lasciato indifferente Giorgia che ha annunciato tra gli applausi di proporre all’Assemblea Nazionale di Fratelli d’Italia che si terrà domani dopo il suo intervento conclusivo della tre giorni di Atreju, di proporre di aderire a The Movement.

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,172FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati