Bari. De Corato (FdI), decisione Piantedosi atto dovuto dopo arresti

“Dopo i provvedimenti dell'autorità giudiziaria la scelta del ministro Piantedosi era un atto necessario. Altro che caso politico, dopo più di 100 arresti era una inevitabile conseguenza. Altri Comuni, di cui 4 di centrodestra, 3 di centrosinistra e 8 di liste civiche sono stati sciolti per molto meno durante il . Il Pd se lo faccia spiegare da Emiliano che è un magistrato: chi ha messo in discussione il Comune di Bari non è il ministro dell'Interno che ha firmato un provvedimento formale bensì l'autorità giudiziaria che ha disposto gli arresti a seguito delle indagini effettuate dalle forze dell'ordine. Il Pd, dunque, con chi se la prende?”. Lo dichiara il deputato di Fratelli d'Italia Riccardo De Corato, capogruppo in Commissione Antimafia.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Discussioni

13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x