BBC si autoaccusa di censura ai sovranisti: “redattori cedono a pensiero unico liberal”.

47 views

Il capo degli standard editoriali della BBC e direttore delle news di politica ha ammesso che il servizio pubblico privato non è riuscito a riflettere le più ampie preoccupazioni della nazione sull’immigrazione e l’ascesa dell’Euroscetticismo, con i redattori che invece cedono al “pensiero di gruppo” (pensiero unico n.d.r.) liberale delle grandi metropoli.

Parlando alla House of Lords Communications and Digital Committee martedì, David Jordan , che dal 2007 è direttore della Politica e degli standard editoriali della BBC, ha ammesso che la BBC non è riuscita a garantire che le redazioni “lasciassero i loro pregiudizi fuori dalla porta”.

“Abbiamo sempre avuto successo nel farlo? No, non l’abbiamo fatto ”, ha affermato Jordan .

“Candidamente … abbiamo avuto problemi, ad esempio, sul monitoraggio dell’ascesa dell’Euroscetticismo”, ha ammesso il capo editoriale della politica BBC.

“Attraverso la BBC, l’abbiamo fatto adeguatamente? No, non l’abbiamo fatto. Abbiamo avuto problemi a seguire la crescita della preoccupazione per l’immigrazione? Penso che l’abbiamo fatto, come organizzazione. ”

Jordan ha detto ai colleghi: “Spero che abbiamo imparato da quelle esperienze e le stiamo applicando ora per assicurarci di capire cosa pensano le persone in tutto il paese, in ogni parte del Regno Unito, come si sentono su questioni politiche e sociali, le questioni economiche che le riguardano”.

Il mese scorso ha visto la nascita di un movimento di protesta denominato ” Defund the BBC” – che si fa il verso alla campagne “Defunde the police” dei Black Lives Matter- La campagna è scoppiata su Twitter dopo che la BBC ha descritto un fine settimana di violenza da parte di attivisti BLM che ha lasciato feriti 27 poliziotti di Londra come “in gran parte pacifico”.

Nel 2017 News Watch ha affermato che il programma Today , trasmissione di punta della radio della BBC, è stato “fortemente influenzato dalla Brexit” nella settimana in cui il Regno Unito ha attivato l’articolo 50, il meccanismo per lasciare formalmente l’UE. In un esempio di parzialità, l’analisi del gruppo di monitoraggio delle notizie ha rilevato che solo otto su 124 ospiti sull’argomento dell’articolo 50 sono stati chiamati a raccontare i vantaggi di lasciare l’Unione Europea.

Il think tank Civitas ha concluso nel 2018 che il programma Today ha soppresso le voci euroscettiche tra il 2005 e il 2015, con una copertura di solo il 3,2% degli ospiti a favore della Brexit. L’emittente aveva anche tenuto gli ascoltatori “all’oscuro” sulle argomentazioni di sinistra e dei laburisti per il Leave, orientando la questione della Brexit come una posizione puramente conservatrice.

“Quando è emersa l’opinione a favore dell’uscita dall’UE, l’approccio editoriale ha teso pesantemente a screditare e denigrare l’opposizione all’UE come xenofoba”, hanno scritto gli autori.

Fonte: Breitbart
Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,856FansLike
3,844FollowersFollow

Leggi anche

Pro-aborto. Vandalizzate statue di Papa Giovanni Paolo II e Reagan in Polonia.

Le statue dell'ex presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan e di Papa Giovanni Paolo II sono state vandalizzate in Polonia nei giorni scorsi, con...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Pro-aborto. Vandalizzate statue di Papa Giovanni Paolo II e Reagan in Polonia.

Le statue dell'ex presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan e di Papa Giovanni Paolo II sono state vandalizzate in Polonia nei giorni scorsi, con...

Il Pakistan chiede a Facebook di censurare islamofobia, altrimenti ci sarà radicalizzazione

Caro signor Zuckerbcrg, Vi scrivo per attirare la vostra attenzione sulla crescente islamofobia che sta incoraggiando l'odio, l'estremismo e la violenza in tutto il mondo...

La Francia chiude la moschea di Parigi che ha condiviso la Fatwa contro l’insegnante decapitato

Il ministro dell'Interno francese Gérald Darmanin ha annunciato la chiusura della moschea che ha condiviso il video della fatwa contro Samuel Paty per aver...

Cannoni sonori contro i clandestini. In Grecia armi non letali per fermare l’invasione.

Secondo quanto riferito dal Daily Mail, il governo greco sta dispiegando cannoni sonori per respingere gli immigrati clandestini che tentano di forzare il suo...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x