Bce. Osnato (FdI): Bene il taglio, Francoforte prosegua 

“Meglio tardi che mai, ma stavolta non è solo un modo di dire. La riduzione dei tassi, per quanto contenuta, è il segnale che tutti chiedevano: non soltanto famiglie e imprese, gravate dal costo del debito, ma anche gli investitori, che ora possono sperare in una crescita più sostenuta; senza dimenticare, ovviamente i vantaggi per il bilancio dello Stato. Tutto questo dovrà ovviamente consolidarsi nelle prossime decisioni di Francoforte, perché una rondine non fa primavera”. Lo dichiara Marco Osnato, deputato di Fratelli d'Italia, presidente della Commissione Finanze e responsabile economico del partito, a margine della riunione con cui il Consiglio direttivo della Bce ha tagliato i tassi d'interesse di 25 punti-base, invertendo la tendenza dopo una lunga fase restrittiva. “Mi preme ringraziare il governatore della Banca d'Italia Fabio Panetta, che, avendo intravisto da tempo il delinearsi delle attuali condizioni macroeconomiche, ha sempre mostrato attenzione alle necessità del nostro sistema produttivo”, aggiunge l'esponente di . “Ma grazie soprattutto al , la Nazione ha fatto da tempo ‘i compiti a casa' e oggi è tra quelle più in salute dell'area valutaria. ‘L'Italia cambia l'Europa', dunque, non è solo un auspicio ma la realtà che abbiamo costruito”, conclude Osnato. 

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x