Bekaert, Donzelli (): “garantire ammortizzatori e salvare futuro operai”

Interrogazione al governo. "Istituzioni rifiutano collaborazione"

“Anziché fare lo scaricabarile fra istituzioni si trovi una soluzione immediata per i 176 operai della fabbrica Bekaert di Figline Valdarno (Firenze). La multinazionale si è dimostrata un interlocutore inaffidabile e governo e Regione Toscana sono state incapaci di far funzionare gli strumenti attivati e attivabili, a partire dal tavolo di crisi. Adesso l’unica cosa che conta è non abbandonare le 176 persone e le loro famiglie, che non possono pagare gli errori di altri: si rinnovino subito gli ammortizzatori e si cerchi attivamente una soluzione”. Lo afferma il deputato di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli, che ha lo ha chiesto al governo presentando una interrogazione parlamentare.

“Abbiamo provato in ogni modo a sottoporre la nostra collaborazione a governo e Regione: – sottolinea Donzelli – purtroppo registriamo che questo è stato inutile. Il governo Conte, come successo anche per l’emergenza coronavirus, non accetta la collaborazione delle opposizioni e, dopo ripetuti fallimenti, accusa noi di irresponsabilità. A noi non interessano le polemiche politiche, semplicemente rinnoviamo il nostro appello: – conclude – mettiamoci ad un tavolo tutti insieme e troviamo una soluzione per il futuro dei lavoratori”.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,239FansLike
4,191FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x