Beni culturali, Foti (FdI): ddl risposta a vandali

“Finalmente chi deturpa, imbratta, danneggia il nostro patrimonio artistico e culturale pagherà. Il ddl voluto fortemente dal ministro Sangiuliano e dal governo dà una risposta forte e chiara ai vandali che in molte città d'Italia, negli ultimi mesi, hanno imbrattato monumenti e palazzi storici in nome di un finto ambientalismo, producendo danni economici alla collettività. Per ripulire non solo occorre l'intervento di personale altamente specializzato, ma anche l'utilizzo di macchinari molto costosi. Chi compie questi atti deve assumersi la responsabilità anche patrimoniali. Ecco perché da oggi saranno previste pene e multe senza se e senza ma per questi delinquenti. Ci sarà un'ammenda da 10.000 a 60.000 euro, a seconda dell'entità del danno, perché la spesa non ricada più sulle spalle dello Stato, e dunque dei cittadini che pagano le tasse. Gli attivisti ambientalisti da strapazzo ci penseranno due volte adesso prima di attentare alle nostre bellezze”.

Lo dichiara Tommaso Foti, capogruppo di Fratelli d'Italia alla .

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x