Reputo incredibile l’attacco che , Fratelli d’Italia  e Raffaele Fitto ricevono oggi dal settimanale l’Espresso. Senza concrete argomentazioni, con il terrore di perdere le elezioni e dunque centri di potere consolidati, l’Espresso ci descrive in prima pagina come “un’onda nera che tesse reti di potere”. Come se noi rappresentanti di Fratelli d’Italia fossimo dei pericolosi estremisti di destra. L’unico baluardo che rimane alla per cercare di recuperare consensi, perduti da tempo, è quello di evocare uno spettro fascista che non esiste da più di ottant’anni. Una storia che è relegata addirittura ad un altro millennio.

Coerenza, serietà e posizioni che restano uguali, che non cambiano a seconda della convenienza del momento, sono i che contraddistinguono Fratelli d’Italia.

Esprimo solidarietà a Giorgia e a tutti i candidati del mio partito per questi attacchi