Bimba morta su slitta: Lollobrigida, presto interrogazione

“Il divieto di slittare sulla pista nera del comprensorio sciistico altoatesino del Corno del Renon, dove venerdì scorso è morta la piccola Emily Formisano, era annunciato con un cartello in sola lingua in tedesca. Non potremo mai sapere che cosa sarebbe accaduto se la scritta fosse stata anche in italiano e niente potrà riportare la bimba fra le braccia della sua famiglia. Possiamo però provare a evitare che quanto successo accada di nuovo. Fratelli d’Italia pretenderà che fin da subito in ogni pista sciistica dell’Alto Adige ci siano sempre una segnaletica chiara e cartelli anche in lingua italiana, e annuncia una interrogazione per chiarire ogni aspetto della tragedia del Corno del Renon”. Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,178FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati