giovedì, Ottobre 29, 2020

Blitz di Magnitudo Italia sotto l’ambasciata libica: “liberate subito i pescatori”

205 views

Oggi alle 18, Magnitudo Italia ha organizzato un sit in sotto l’ambasciata libica a Roma, per protestare contro il sequestro di 18 pescatori che lavoravano su due pescherecci italiani, da parte del generale Haftar e chiederne l’immediata liberazione.

La motivazione dell’arresto sarebbe che i pescherecci si trovavano a 72km dalle coste libiche, ovvero 60km in più rispetto a quelli concessi dalle acque internazionali.

La minaccia avanzata dal generale Haftar consisterebbe in uno scambio dei nostri pescatori per quattro criminali libici arrestati in Sicilia con l’accusa traffico di esseri umani e condannati a trenta anni di carcere dalla corte di appello del tribunale di Catania.

Mentre il governo italiano ed i media sembrano nascondere al popolo l’accaduto, Magnitudo Italia continua a battersi per i propri compatrioti.

Al sit in hanno partecipato i dirigenti di Fratelli d’Italia Federico Rocca e Ugo Cassone

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,856FansLike
3,838FollowersFollow

Leggi anche

Coronavirus, Mollicone (FdI): Circhi allo stremo, solidarietà a settore

"Raccogliamo la denuncia dell'Ente Nazionale Circhi e ci impegniamo, lanciando anche un appello al ministro Franceschini affinchè possa recepire le nostre proposte, a presentare...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Coronavirus, Mollicone (FdI): Circhi allo stremo, solidarietà a settore

"Raccogliamo la denuncia dell'Ente Nazionale Circhi e ci impegniamo, lanciando anche un appello al ministro Franceschini affinchè possa recepire le nostre proposte, a presentare...

Covid-19. de Bertoldi (FdI): Conte responsabile spaccatura Italia. Dl Ristori è presa in giro, costi fissi sulle spalle ristoratori

"Conte e la sua maggioranza hanno spaccato l'Italia in due, varando un Dpcm che il Parlamento non ha avuto la possibilità di discutere e...

Università, Caiata (FdI): governo conferma sua inadeguatezza su concorso per laurea professioni sanitaria

"Venerdì 30 ottobre é previsto negli Atenei italiani il concorso di ammissione ai corsi di laurea magistrale delle professioni sanitarie, la cui data è...

Covid. Torselli (FdI): “Penalizzati ristoranti, palestre e cinema; luoghi in cui non ci sono evidenze scientifiche di maggior contagio. Si doveva partire la tutela...

"Per commentare l'ultimo dpcm occorre partire da due evidenze scientifiche. La prima è che non esiste alcuna prova che un bar, una piscina, una...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x