Bologna. Lisei (FdI): E’ una macchia sulla città e sulla Regione. Decidere se stare con la legalità

“È da ieri sera che attendiamo da parte di Coalizione Civica/Emilia Coraggiosa e di Leu una condanna del gesto violento subito a Bologna da Giorgia Meloni, ma da Emily Clancy, vice sindaco di Bologna e dagli altri appartenenti a quel movimento politico, compreso Igor Taruffi Assessore Regione Emilia Romagna e dalla neo deputata Elly Shlein nessuna parola. Non crediamo sia un caso, visto che non hanno mai espresso solidarietà contro le violenze subite da Fratelli d’Italia e Giorgia Meloni. Crediamo però sia ora che chi ha responsabilità di Governo decida da che parte stare, se con la legalità e la condanna ad ogni forma di violenza o se dalla parte di chi la violenza la esercita. Troppo comodo fare i rivoluzionari fuori dai palazzi e, di contro, essere istituzionali quando c’è da occupare poltrone di potere perché è proprio questa ambiguità e connivenza silenziosa che rafforza questi gruppi violenti. Ed in tutto questo è sorprendente che le altre componenti democratiche della città e della regione, che con loro governano, tacciano facendo finta di nulla. Questo episodio è troppo grave perché nulla cambi, una macchia sulla città di Bologna e sulla Regione che deve dissipare ogni ambiguità. Da parte nostra ribadiamo la condanna totale e la solidarietà al Presidente Meloni”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Marco Lisei.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,292FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati