mercoledì, Settembre 30, 2020

Bolzano, Maullu: Governo imponga cartelli su piste anche in italiano

“Se si vorranno evitare altre tragedie come quella avvenuta in Trentino, dove una bimba di 8 anni ha perso la vita mentre si trovava su una pista da sci, è necessario che i cartelli delle stazioni sciistiche dell’Alto Adige tornino a riportare scritte anche in lingua italiana, perché fino a prova contraria il territorio in questione è ancora parte integrante dell’Italia. La piccola Emily Formisano sarebbe morta proprio per questo, per non essere stata in grado di leggere un cartello in tedesco che riportava il divieto di utilizzare gli slittini all’interno di una pista. Si tratta di un fatto di eccezionale gravità, e sono fermamente convinto che questo episodio dovrebbe spingere le istituzioni locali e nazionali ad un intervento rapido, immediato, affinché quel particolare genere di segnaletica venga realizzato soltanto con scritte in italiano. Il governo abbia un sussulto d’orgoglio e intervenga subito per difendere l’Italia e i suoi territori, per tutelare la vita dei suoi cittadini”. Lo dichiara Stefano Maullu di Fratelli d’Italia.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,840FansLike
3,733FollowersFollow

Leggi anche

 Recovery: Trancassini (FdI), ricostruzione terremoto in linee guida

"Oggi in commissione Ambiente durante  l'audizione del commissario Legnini, oltre a prendere nuovamente  atto degli impietosi numeri della ricostruzione e del solito  approccio del...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

 Recovery: Trancassini (FdI), ricostruzione terremoto in linee guida

"Oggi in commissione Ambiente durante  l'audizione del commissario Legnini, oltre a prendere nuovamente  atto degli impietosi numeri della ricostruzione e del solito  approccio del...

Romiti (FdI): “i migranti positivi siano trasferiti fuori citta’ e lontani dai centri abitati. Venga garantita la salute dei cittadini livornesi”

Il Capogruppo di Fratelli d'Italia Andrea Romiti interviene in merito alla scoperta di un migrante positivo al coronavirus all'interno del centro di accoglienza profughi...

Test Anti-Covid negati alla Sardegna, Deidda (FdI): il Governo chiarisca se la decisione è stata sottoposta al parere del comitato tecnico scientifico

“Anche la IATA (Associazione del trasporto aereo internazionale) pare abbia richiesto test obbligatori Anti-Covid per i passeggeri prima di ogni partenza. Chissà se il...

Morte David Rossi: Rizzetto (FdI), avanti veloci per l’istituzione della Commissione di Inchiesta

“L’istituzione della commissione d’inchiesta per la morte di David Rossi avrà un iter breve con un termine per gli emendamenti previsto già per il...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x