Caccia, Fantozzi (FdI): “Divieto di caccia alla tortora, cacciatori scontenti nel merito e nel metodo. La Regione non ha a cuore la caccia”

“Decisione arrivata nell’imminente vigilia della pre-apertura dopo che il calendario venatorio era stato redatto a luglio. Regione inadeguata a fornire risposte puntuali e tempestive alle necessità dei cacciatori”

“I cacciatori sono scontenti nel merito e nel metodo della decisione della Regione Toscana, e dell’assessore Saccardi, di non consentire, per le prossime giornate di pre-apertura, il prelievo della specie tortora selvatica. Una decisione arrivata nell’imminente vigilia della preapertura dopo che il calendario venatorio era stato redatto a luglio. Contrariamente a ciò che sostiene l’assessore Saccardi, la Regione non ha a cuore la caccia” dichiara il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi, vicepresidente della Commissione Sviluppo economico e rurale.

“Di fatto la Regione ha scelto di non affrontare il problema penalizzando tanti cacciatori. Si tratta di un episodio che si somma ad altri, più volte segnalati da Fratelli d’Italia, che dimostrano l’inadeguatezza nel fornire risposte puntuali e tempestive alle necessità e ai problemi dei cacciatori. Cacciatori che contribuiscono alla difesa dei territori nonché alle casse regionali facendo muovere l’economia” fa notare Fantozzi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,506FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati