Caccia, Fratelli d’Italia: “Basta gettare fango sul mondo venatorio”

Replica alle dichiarazioni Eros Tetti, portavoce di Europa Verde Toscana dopo l’episodio dell’uomo colpito da pallini mette stava lavorando nell’uliveto nel comune di Borgo a Mozzano.

“Le parole di Eros Tetti, portavoce di Europa Verde Toscana, (“I boschi e le zone rurali sono patrimonio di tutti e non possono essere trasformati in campi di battaglia. La caccia è ormai un’attività da età delle pietra”) ci lasciano basiti, parole usate senza conoscere le realtà venatorie della nostra terra, offensive verso tutti i cacciatori. Purtroppo, il Signor Tetti, che cavalca un fatto grave successo nel comune di Borgo a Mozzano pochi giorni fa, non perde l’occasione per tacere e scagliarsi contro il mondo venatorio” dichiarano il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia Vittorio Fantozzi, il Consigliere di maggioranza del Comune di Castiglione di Garfagnana Roberto Tamagnini, l’esponente della Mediavalle Lorenzo Bertolacci, ed i Circoli della Mediavalle e della Garfagnana.

“Esprimiamo massima vicinanza all’uomo colpito da pallini mette stava lavorando nell’uliveto, nel comune di Borgo a Mozzano, ma non possiamo accettare certe farneticanti esternazioni verso il mondo venatorio -sottolineano gli esponenti di FdI- In Mediavalle e Garfagnana, così come in tutta la regione, i cacciatori sono uomini e donne responsabili che tutelano l’ambiente, basta gettare fango sul mondo della caccia. La caccia non può essere trattata come “un’attività dell’età della pietra”, come scritto da Tetti, ma come un’opportunità per queste zone. Perché il cacciatore e le squadre di caccia curano il territorio, che altrimenti sarebbe abbandonato, sia perché mantengono sotto controllo gli animali selvatici che rischiano di essere dannosi per famiglie e aziende”.

________________________________________________________________________

Pubblichiamo la replica pervenuta in redazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,292FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati