Caivano. Cangiano (FdI), Saviano è con lo Stato o contro di esso?

“Saviano mi preoccupa seriamente. Pur di dire qualcosa, e pur di attaccare questo Governo ed il Premier , definisce ‘inutile sceneggiata' una massiccia operazione interforze a Caivano, in corso dall'alba e che vede impegnati più di 400 uomini. Una operazione come non si era mai vista fino ad ora in questi territori, checché ne dica Saviano. Grazie a questo blitz sono stati sequestrati decine di migliaia di euro in contanti e di stupefacenti pronti ad essere venduti nelle principali piazze di spaccio, individuate anche diverse abitazioni all'interno delle quali già era operativo il mercato della droga, arrestate persone sorprese in flagranza di reato, sequestrate armi di assalto e proiettili e predisposti controlli, di natura amministrativa ed igienico- sanitaria per case e garage. Tutto questo è inutile? Tutto questo non serve? Davvero non ho parole di fronte a tanta arroganza. Se la camorra ha già spostato le sue attività da Caivano non è certo per l'allerta del blitz quanto perché ormai il Parco Verde è diventato il simbolo di un riscatto che non sarà propaganda e che non si fermerà a Caivano. Che sia andata via è un inizio ma la vera battaglia è non farla tornare e non far più trovare alla camorra una succursale di Secondigliano, Scampia e Caivano.

Il nostro obiettivo è questo. E alle operazioni di stanotte seguiranno attività volte al recupero dei giovani, al contrasto alla dispersione scolastica e all'abbandono, al sostegno alle famiglie più disagiate, all'affermazione della legalità e della . Ci dica Saviano: è dalla parte dello Stato o è contro di esso?”. Lo dichiara l'On Gimmi Cangiano Deputato Campano di Fratelli d'Italia.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x