Caivano. Cangiano (FdI): solidarietà totale e incondizionata a Don Maurizio, sempre al suo fianco

“Non c'è pace per Don Maurizio Patriciello, il prete coraggio di Caivano, uomo simbolo di una rinascita iniziata proprio in accoglimento del suo disperato appello lanciato al Presidente un anno fa e che ha visto Caivano rifiorire alla vita e alla speranza. Dopo gli sfottò indegni del Governatore De Luca, questa volta l'episodio verificatosi è grave e preoccupante. Don Patriciello è stato infatti affrontato dal suocero di un boss che lo ha minacciato armato di coltello. Fatti come questo devono allarmarci e devono far si che intorno a Don Maurizio si stringa la solidarietà e la vicinanza di tutti. Questa era la nostra preoccupazione all'indomani delle esternazioni di De Luca: che il prete del Parco Verde divenisse facile bersaglio di quella camorra vendicativa e ritorsiva che da anni combatte, e che oggi deve avere chiara la visione di quanto lo Stato e le Istituzioni locali siano schierati dalla parte di Don Patriciello e della sua comunità. A Don Maurizio va il mio abbraccio pieno di tutto l'affetto e la gratitudine possibili. Sperando che un episodio simile sia isolato ed estemporaneo”.

Lo dichiara Gimmi Cangiano, deputato campano di Fratelli d'Italia.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x