Caivano. De Corato (FdI), minacce segno che la paghetta di Stato non fa bene

“Se i difensori del reddito di cittadinanza non trovano un modo migliore per portare acqua al proprio mulino che usare la violenza verbale, le becere minacce e la sordida intimidazione, vuol dire che siamo sulla strada giusta. È il lavoro che nobilita l'uomo. La paghetta di Stato lo rende indolente e aggressivo. Solidarietà alla Premier che, sono certo, non si farà intimidire e continuerà dritta per la propria strada”. Lo dichiara il deputato di Fratelli d'Italia Riccardo De Corato, componente della Commissioni Affari Costituzionali a Montecitorio.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x