Calabria, Rampelli (VPC-FDI): di fronte al virus assassino la corrida delle nomine lottizzate

“Sulla nomina del nuovo commissario straordinario alla della Regione Calabria si va di male in peggio. Dall’inadeguato Cotticelli al negazionista Zuccatelli, entrambi scelti non per competenza ma per fede politica. Alla ‘corrida’ calabrese si aggiunge ora l’ipotesi del presunto buonista di ‘Emergency’ Gino Strada. Della serie… avanti c’è posto. Segni di un governo che naviga a vista, con una maggioranza che litiga anche sulla tragedia e sulla commedia. Servirebbe un manager con gli attributi, un maniaco dell’organizzazione e della rete e invece sì cerca ancora una volta il colpo di teatro proponendo a Gino Strada di lasciare i fronti di guerra per appianare i conflitti tra Pd e M5S che hanno portato alle due vergognose prestazioni che hanno fatto inorridire il web.

La salute dei cittadini calabresi è un orpello, la lotta per le nomine viene sostenuta cin tale arroganza da non suggerire nemmeno una banale verifica sulla rete dei requisiti dei commissari proposti prima della loro ufficializzazione”.

E’ quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,665FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati