Calalzo di Cadore, TARI ridotta alle imprese in difficoltà. De Carlo (FdI): “Piccolo, ma concreto segnale. Presentato un emendamento al DL Sostegni per estenderlo alle attività turistiche”

“Se ti chiude, non ti chiedo”: il senatore e sindaco di Calalzo di Cadore, Luca De Carlo, rimodula lo slogan delle manifestazioni organizzate da Fratelli d’Italia a sostegno delle categorie piegate dalla pandemia (“Se mi chiudi, non mi chiedi”) e nel suo paese interviene con pesanti riduzioni sulla TARI, la tariffa dei rifiuti.
“Vogliamo dare il nostro contributo e un segnale di vicinanza a tutte quelle imprese che da oltre un anno stanno vivendo in maniera più pesante il dramma economico della pandemia. Come possiamo chiedere a un’attività di pagare delle imposte quando il Governo l’ha costretta a chiudere per dei mesi, annullando le sue entrate?”, spiega De Carlo. “Sappiamo che non sarà un intervento risolutivo, ma è un segnale concreto per le attività commerciali”.
Il modello di intervento sarà simile a quello già adottato sempre a Calalzo di Cadore nell’estate dello scorso anno; potranno accedere alla riduzione le attività commerciali che hanno dovuto restare chiuse o hanno visto crollare il loro fatturato.
“Noi ci mettiamo del nostro”, sottolinea De Carlo “ora speriamo che il Governo faccia la sua parte e stanzi le risorse necessarie ai comuni per coprire le mancate entrate dalle imposte locali”.
Nel frattempo, De Carlo si è già mosso anche a Roma, dove è entrato in discussione il Decreto Sostegni: “Tra i tanti emendamenti che ho presentato, uno chiede espressamente la cancellazione della TARI per tutte le attività a finalità turistica che nel corso degli anni 2020 e 2021 abbiano subito un calo del fatturato pari almeno al 20%. Si tratta di un intervento veloce ed efficace, e spero che la maggioranza di governo raccolga questo appello a favore di una delle categorie più economicamente colpite dalle chiusure”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,410FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati