Calatrava, Rampelli (VPC-FdI): anche le Achistar perdono la sfida con la fisica…

Vuoi vedere che la soluzione è la volgare, rozza, vecchia pietra

“Bisogna ammettere che le archistar hanno questo di ‘bello’, l’assoluta presunzione che li conduce alla cieca fiducia in se stessi, fino a sfidare le leggi più elementari della fisica. A Roma Fuksas ha ideato una Nuvola che sfidava la gravità, singolare suggestione smentita dai fatti che comunque gli è valsa il trionfo nel Concorso internazionale. Avrei vinto anche io garantendo asini che volavano. Nella fase esecutiva non si sono potuti evitare i tradizionali pilastri ben piantati al suolo. Vetro, acciaio e cemento appunto, come gli asini, non volano…; a Venezia la fisica è stata sfidata da Calatrava: un ponte dal pavimento in vetro che, con l’umidità della laguna, si è trasformato in pista di pattinaggio. Non tutti però sono abili come Carolina Kostner e così, tra femori rotti e calcagni distorti, dopo aver tentato la deumidificazione del mare Adriatico si è resa necessaria la sua chiusura. Ecco allora che gli amministratori sono stati costretti a stanziare altri 500 mila euro per sostituire il vetro. Calatrava sbaglia e i veneziani pagano? Il fatto è che, nonostante sia fortemente energivoro e quindi complice degli extra consumi di elettricità e delle mutazioni climatiche, se non progetti facciate, pavimenti, cupole, pareti interne in vetro (il cui abuso in edilizia andrebbe invece vietato) non sei nel giro di quelli che contano. Vuoi vedere che la soluzione primaria per evitare di scivolare camminando, fare un bel centro congressi solido e godibile, condizionare l’aria senza ricorrere ai climatizzatori e recuperare coibentazione rispettando l’ambiente e l’aria è utilizzare la volgare, rozza, vecchia pietra? Resisteranno a questa ferale notizia le Archistar e i loro patetici replicanti dozzinali o si andranno tutti a buttare di sotto dalla cuspide della piramide (in vetro) realizzata sempre da Calatrava a Roma, su mandato di Veltroni, opera dispendiosa e incompiuta prospiciente la prestigiosa Università di Tor Vergata?”. È quanto scrive sulla sua bacheca Facebook il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,757FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati